Home - Programmi 2020 annullato | Svizzera italiana

The Trail, 13 marzo 2020

Il Green Film Festival annulla o rinvia tutte le proiezioni dal 13 marzo 2020.

Conformemente alle misure adottate dai governi svizzero e francese e dalle varie autorità cantonali, l'organizzazione del Festival del Cinema Verde ha deciso di sospendere tutte le proiezioni previste dal 13 marzo fino alla fine delle date previste.

Le squadre che organizzano il festival sono ovviamente dispiaciute per questa situazione, ma capiscono che la salute degli spettatori e della popolazione in generale è una priorità assoluta.

Ove possibile, le sessioni saranno posticipate ad una data da comunicare in un secondo momento, quando l'epidemia di COVID-19 sarà superata. 

 

Pregny-Chambésy, 7 marzo 2020

Il Green Film Festival premia Bear, semplicemente selvaggio e mano bassa sull'acqua! Questo sabato 7 marzo a Pregny-Chambésy, il Premio del documentario verde girasole del 2020 è stato assegnato da una giuria internazionale al film Ours, Simply Savage, di Vincent Munier e Laurent Joffrion (Francia, 2019). Secondo la giuria, “la combinazione del messaggio sulla fragilità dei nostri ecosistemi e il legame tra uomo e natura e la qualità dell'immagine, del suono e della produzione ci hanno particolarmente colpiti. Questo film mostra le profondità della natura, il cuore di ciò che la natura è. Questo è il risultato sia della sensibilità che dell'alta padronanza tecnica degli autori. Senza voler rovinare la fine, la conclusione di questo film ci ha lasciato tutti senza parole ".

E la giuria ha anche voluto assegnare una menzione speciale a Main basse sur l'eau, di Jérôme Fritel (Francia, 2019): “In termini di realizzazione di questo film, questo non ha nulla a che fare con esso. Il lavoro di ricerca e il valore del messaggio sono di qualità eccezionale. Ma ciò non è stato fatto a scapito della qualità estetica e tecnica del film. Le prospettive che questo film ci lascia sono molto preoccupanti, ma il messaggio ci è sembrato essenziale. "

Gli altri nominati sono:

- Honeyland, di Ljubo Stefanov e Tamara Kotevska, Macedonia, 2018

- L'uomo ha mangiato la terra, di Jean-Robert Viallet, Francia, 2018

- Il lato nascosto del cacao, di Paul Moreira, Francia, 2019

- Abbiamo 20 anni per cambiare il mondo, di Hélène Médigue, Francia, 2018

 

Messaggio relativo al virus COVID-19

L'intero team organizzatore del Green Film Festival prende sul serio la salute dei nostri spettatori e seguiamo le linee guida nazionali e regionali. Ma non vogliamo cedere al panico e riteniamo che le misure annunciate dalle autorità non riguardano le proiezioni di film nei cinema.

Poiché i cinema rimangono aperti, tutte le proiezioni programmate vengono mantenute fino a nuovo avviso.

D'altra parte, esortiamo chiunque sia a rischio a rinunciare a partecipare alle proiezioni. Ricordiamo che i comportamenti di tutti devono essere adattati per prevenire ulteriormente la diffusione del virus.